Sistemi meccanici

Serrature e cilindri a profili di ambienti che siano stati accertati oppure smontati e consegnati dal proprietario vengono analizzati per trovare eventuali tracce di forzatura che possono essere state lasciate se, invece della chiave, sono stati usati altri attrezzi. Inoltre vengono effettuate delle distinzioni per verificare se sono presenti chiavi giuste o usate spesso, chiavi danneggiate, rifatte, utensili usati per chiudere a chiavi oppure altre tracce altrui.

Tutte queste considerazioni servono come base per poter affermare se si tratta di una violazione di proprietà da parte di criminali o se è stata una simulazione. Indagini del genere avvengono di solito dopo il sopralluogo dell’intero locale/ambiente, ma possono anche avvenire come integrazione di constatazioni altrui.

Le serrature e i cilindri a profilo vengono osservati dettagliatamente con microscopi con sistemi di ripresa immagine CCD e/o con microscopi elettronici a scansione per constatare eventuali irregolarità, tracce atipiche su tutte le parti funzionali sollecitate durante l’avvenuta forzatura. La cosa importante, in tal caso, è che le tracce si presentano in modo che una forzatura sia concepibile, tenendo anche conto della posizione della serratura sotto l’effetto dell’attrezzo.

Tutte le fasi delle indagini vengono indicate nel protocollo e verificate in una seconda valutazione (principio a quattr’occhi). Il protocollo rappresenta la base per la produzione della perizia.
Alla perizia viene allegata una documentazione fotografica. Le fotografie vengono create solo sotto forma digitale, in base alle direttive dell’elaborazione immagini digitale e con un programma che non permette di modificare il contenuto delle immagini. Le immagini vengono sistemate su una cartella DIN A4 con una legenda (tutela da manipolazione) e stampate con un classico procedimento di sviluppo immagini.

Prodotti tecnici adatti
Tracce di un grimaldello elettrico
Altre immagini
Sistemi elettronici

Da alcuni anni quasi tutti i produttori di cilindri a profilo fabbricano e commerciano cilindri di chiusura solo elettronici o meccanico-elettronici.

Nel caso dei cilindri elettronici la lettura delle informazioni memorizzate deve avvenire in tempi molto brevi, di solito ricorrendo ad un apparecchio di programmazione. Nel caso dei cilindri di chiusura meccanico-elettronica viene eseguita inoltre un’analisi degli elementi meccanici di bloccaggio.

Per ambo i tipi di cilindro occorre analizzare il dispositivo di bloccaggio elettronico, per verificare se è stato distrutto tramite spanatura forzata o se sono presenti segni di blocco magnetico. A tale scopo si ricorre ai risultati sempre aggiornati di organismi specializzati di verifica.

Prodotti tecnici adatti
Cilindro elettronico