Impianti di sicurezza elettronici

Nel caso di immobili di elevato valore ad uso abitativo o commerciale, oltre ai consueti sistemi di sicurezza meccanici, vengono impiegati sempre maggiormente impianti di sicurezza elettronica, come misura di protezione supplementare verso reati contro la proprietà.

Per tenere conto di tali circostanze, nella fase di accertamento e perizia dei dispositivi di sicurezza di edifici e appartamenti vengono realizzate anche ispezioni degli impianti di segnalazione pericoli e dei dispositivi antifurto elettronici presenti. Obiettivo dell’accertamento è determinare se ha avuto luogo una forzatura dell’impianto di segnalazione pericoli, se sono avvenute manipolazioni preliminari e se l’impianto di segnalazione pericoli era attivato al momento della realizzazione del danno.

Nell’ambito dell’accertamento vengono analizzate la funzionalità ed il funzionamento sicuro del sistema di sicurezza, cercando eventuali punti deboli, leggendo i risultati della memoria del dispositivo, analizzando i verbali di ricezione e confrontando gli attestati del VdS (Associazione tedesca assicuratori) con la situazione attuale, al fine di individuare e documentare tempestivamente possibili diritti di risarcimento danni.

Sulla base di tali risultati e dello svolgimento dei fatti risultante dalle tracce generate, si analizza e si procede ad una verifica della plausibilità, con l’obiettivo di trovare una corrispondenza tra i danni avvenuti ed i risultati degli accertamenti.

Gli accertamenti degli impianti di segnalazione pericoli e di sicurezza vengono realizzati dal nostro collaboratore Dipl. Ing. K.D. Okorn, dell‘Istituto per la tecnica di sicurezza applicata (Institut für angewandte Sicherheitstechnik, IfaS).

Potete trovare l’sul sito www.ifas.de

Immagini

Collegamenti e alimentazione elettrica

Cablaggio disordinato